MASTELLA CHIEDE A CSM TRASFERIMENTO DE MAGISTRIS

{mosgoogle}Roma, 21 set. (Adnkronos) – A quanto apprende l'ADNKRONOS, il ministro della Giustizia Clemente Mastella ha chiesto al Csm di aprire una inchiesta disciplinare e di avviare la pratica di trasferimento cautelare d'ufficio del sostituto procuratore di Catanzaro Luigi De Magistris e del capo della Procura Mariano Lombardi.
A quanto si apprende sarebbe stata chiesta anche una pratica di trasferimento cautelare per il sostituto procuratore di Potenza Vincenzo Montemurro.
Proprio ieri il vicepresidente del Csm Nicola Mancino aveva assegnato le pratiche alla commissione disciplinare da lui stessa presieduta. E la Prima commissione, competente sulle inchieste riguardanti i magistrati, come conferma all'ADNKRONOS il presidente Antonio Patrono (Mi), ha ricevuto i risultati dell'ispezione effettuata dagli uomini di Mastella presso la Procura di Catanzaro.
"La disciplinare -spiega il laico del Csm Michele Saponara, relatore della pratica sul procuratore Lombardi- ha gia' inserito all'ordine del giorno della riunione dell'8 ottobre l'esame delle richieste sui magistrati". Della pratica relativa al pm De Magistris e' invece relatore il togato di Magistratura indipendente Giulio Romano. La Prima commissione invece gia' dal 1 ottobre dovrebbe iniziare gli accertamenti sui magistrati.
Il Guardasigilli aveva inviato i suoi ispettori dopo la polemica scoppiata a Catanzaro tra il capo della Procura Mariano Lombardi e il pm De Magistris, al quale era stata revocata l'assegnazione dell'inchiesta denominata 'Poseidon', riguardante il presunto giro d'affari che agiva in vari settori. Se la richiesta di Mastella venisse accolta da palazzo dei Marescialli, De Magistris dovrebbe abbandonare anche altre inchieste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *