IL CSM TRASFERISCE DE MAGISTRIS DI SEDE E FUNZIONI

{mosgoogle}Trasferimento ad altra sede e ad altre funzioni. E' la decisione presa oggi dalla sezione disciplinare del Csm nei confronti del pm di Catanzaro Luigi De Magistris. Il trasferimento, stabilito dal tribunale delle toghe dopo oltre 4 ore di camera di consiglio, non sara' immediatamente esecutivo, poiche' si tratta di una sanzione accessoria e non di un provvedimento cautelare, che era invece stato richiesto, nel settembre scorso, dall'allora guardasigilli Clemente Mastella. La sezione disciplinare del Csm ha ritenuto De Magistris responsabile di alcune delle incolpazioni contestategli dalla procura generale della Cassazione, per le quali ha inflitto a De Magistris la sanzione disciplinare della censura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *