‘NDRANGHETA: GRASSO, COME AL QAEDA? PARAGONE ARDITO

{mosgoogle}CATANIA – «Io non faccio paragoni così arditi, sto con i piedi per terra. Certamente l'immagine di male e di terrore che può dare Al Qaeda non è minore di quella che possono dare le stragi, dove possono perdere la vita anche vittime innocenti». Lo ha detto a Catania il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso rispondendo a Catania alla domanda di un giornalista che gli ha chiesto se fosse d'accordo nel ritenere che la 'ndrangheta abbia lo stesso potenziale distruttivo di Al Qaeda, a margine di un incontro con gli studenti della Facoltà di Scienze politiche. «Io penso che attualmente la Calabria – ha aggiunto Grasso – sta vivendo un momento che ha già vissuto la Sicilia, sotto tanti profili. I fenomeni criminali hanno diversi momenti e dinamiche ed evoluzioni: si tratta di studiare queste evoluzioni e dinamiche e trovare strategie soprattutto per riuscire a bloccare o a prevenire questi sistemi criminali». (ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *