‘NDRANGHETA: ARRESTATO POLITICO UDC, È COGNATO FERITO BOMBA

{mosgoogle} REGGIO CALABRIA – La Dia di Reggio Calabria ha arrestato Pasquale Inzitari, esponente dell'Udc reggina e candidato non eletto alle ultime elezioni politiche, cognato di Nino Princi, l'imprenditore rimasto gravemente ferito il 26 aprile scorso a Reggio Calabria nell'esplosione di un ordigno collocato sotto la sua auto. L'operazione è ancora in corso da parte della Dia di Reggio Calabria per l'esecuzione di tre ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di altrettante persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa e concorso esterno in associazione mafiosa finalizzate al compimento di attività criminali per il controllo economico sulla Piana di Gioia Tauro. Tra gli arrestati c'è anche Domenico Rugolo considerato un elemento di spicco della criminalità organizzata. (ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *