MAFIA: LUMIA (PD), RICORDARE SACRIFICIO GIUDICE SCOPELLITI

{mosgoogle} ROMA – "Il giudice Antonino Scopelliti merita una memoria viva. Il suo sacrificio e' un esempio di alto senso del dovere e delle istituzioni al servizio della giustizia e della verita'''. Con queste parole il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della commissione parlamentare Antimafia, ricorda l'assassinio del giudice Antonino Scopelliti il 9 agosto del 1991.
"Il giudice Scopelliti – aggiunge Lumia – ebbe un compito delicato nell'ambito della lotta alla mafia. Quando fu ucciso stava preparando il rigetto dei ricorsi per Cassazione avanzati dalle difese dei piu' pericolosi esponenti mafiosi condannati nel primo maxiprocesso istruito dal pool antimafia di Falcone e Borsellino. Cosa nostra, come era abituata a fare, cerco' di corromperlo, ma senza risultato''.
''Oggi -continua il senatore del Pd- ritorniamo a chiedere verita' sulle stragi. Allo stesso modo dobbiamo chiedere piena luce sull'omicidio del giudice Scopelliti. Anche in questa vicenda, infatti, ci sono tutte le tracce di una collusione tra Cosa nostra e apparati. Bisogna avere il coraggio – conclude Lumia – di andare fino in fondo e condividere quella domanda di giustizia che i familiari e la societa' civile chiedono con forza. Solo cosi' faremo memoria viva di chi ha perso la vita nella lotta alla mafia, per liberare il nostro Paese dal giogo della criminalita' organizzata''.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *