AMMAZZATECI TUTTI E CONDIVISA VICINI ALLA FAMIGLIA DI FILIPPO CERAVOLO.

{mosgoogle}Le forti proteste del padre di Filippo Ceravolo, vittima innocente durante un feroce agguato mafioso,  trovano il supporto del  movimento antimafia “Ammazzateci Tutti” e dell’associazione “ConDivisa”, nel ringraziare il Prefetto di Vibo Valentia Giovanni Bruno per aver prontamente risposto alla richiesta di aiuto della famiglia Ceravolo, scrivono in una nota Aldo Pecora, Presidente del movimento antimafia “Ammazzateci Tutti” e Lia Staropoli Presidente dell’associazione “ConDivisa – Sicurezza e Giustizia”: “Siamo vicini alla mamma e al papà di Filippo Ceravolo, Anna e Martino continuano a vivere il dolore della perdita del proprio figlio al quale si aggiunge il calvario di una burocrazia lenta e farraginosa  – e concludono  auspicando una rapida risoluzione  – per conferire dignità alla memoria di Filippo che senza alcun dubbio, è vittima innocente dalla criminalità organizzata“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *