Mafia: Operazioni “Farfalla” e “Rientro”, giovedì direttore AISI al Copasir

In agenda a palazzo San Macuto nuova audizione Minniti, entro Natale relazione conclusiva indagine

ROMA, 30 nov. – L’obiettivo è fare chiarezza, non lasciando spazio a dubbi. Prosegue l’indagine del Copasir sulle presunte operazioni ‘Farfalla’ e ‘Rientro’, che in passato avrebbero portato agenti del Sisde, in accordo con il Dap, ad avere accesso a informazioni con detenuti reclusi al 41bis. Nella mattinata di giovedì 4 dicembre si terrà a palazzo San Macuto l’audizione del generale Arturo Esposito, direttore dell’Aisi (Agenzia informazioni e sicurezza interna).

Il lavoro del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, presieduto da Giacomo Stucchi, proseguirà con l’audizione – probabilmente già venerdì o comunque nella settimana dal 9 al 12- del sottosegretario Marco Minniti, autorità delegata per la sicurezza della Repubblica, che tornerà a Palazzo San Macuto per un ulteriore confronto con i parlamentari del Copasir.

Poi la parola passerà al relatore dell’indagine, il vice presidente del Copasir, Giuseppe Esposito che, in sinergia con gli altri membri del Comitato, traccerà le conclusioni dell’indagine che sarà trasmessa al Parlamento. La relazione, spiegano le stesse fonti, dovrebbe arrivare entro Natale. Mercoledì 3 dicembre, invece, si terrà la relazione annuale del Copasir, di competenza del presidente Stucchi, come previsto dalla legge 124. Illustrata al Comitato, la relazione sull’attività sarà successivamente inviata al Parlamento.

(AdnKronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *