‘Ndrangheta: minacce a pm Lombardo; Anm Reggio, “serve maggiore attenzione”

REGGIO CALABRIA, 29 NOV – La Giunta sezionale di Reggio Calabria dell’Associazione nazionale magistrati e tutti i colleghi del distretto reggino esprimono forte “solidarieta’ a Giuseppe Lombardo, raggiunto – e’ detto in un comunicato – dall’ennesimo e vile atto intimidatorio, di cui si e’ appresa notizia dagli organi di stampa”. Il segretario dell’Anm di Reggio, Adriana Trapani, ed il presidente, Cinzia Barillà, hanno evidenziato che “la Giunta, nell’auspicare sempre maggiore attenzione da parte delle istituzioni nei confronti dei magistrati che operano nei distretti caratterizzati da elevata densita’ criminale di stampo mafioso, come quello locale, respinge qualsiasi forma di condizionamento della magistratura nell’esercizio delle proprie funzioni, la quale continuera’ con coraggio e fermezza nell’azione giudiziaria di lotta contro i sistemi di illegalita’ diffusa, al pari di come e’ stata sinora improntata l’attivita’ del collega Lombardo e di come sicuramente proseguira’, con immutato impegno, nel futuro”. “A testimonianza di cio’ – hanno concluso – depongono le molteplici inchieste a lui affidate, che lo vedono schierato in prima linea sul fronte della criminalita’ organizzata reggina”.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *