Camorra: il boss calunniò l’ex capo della Squadra mobile di Napoli Pisani

Rinviato a giudizio Salvatore Lo Russo, ex capoclan e confidente della Polizia

NAPOLI, 4 dic. – Il giudice per le indagini preliminari di Benevento ha rinviato a giudizio Salvatore Lo Russo, ex capoclan della cosca del quartiere di Miano di Napoli e oggi pentito, per il reato di calunnia nel confronti di Vittorio Pisani, ex capo della Squadra Mobile di Napoli. Il pentito avrebbe mentito su una serie di circostanze che riguardavano gli anni nei quali era il confidente dell’ex dirigente della questura di Napoli e in particolare sul fatto che Pisani avrebbe accettato da Lo Russo soldi in cambio di indagini addolcite sul suo clan. Pisani si e’ costituito parte civile ed e’ assistito dall’avvocato Giovanni Cerino. La prima udienza davanti al Tribunale di Benevento e’ fissata per il 12 maggio.

(AGI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *