Camorra: il procuratore di Napoli, “Setola è psicologicamente inaffidabile”

I magistrati antimafia campani hanno parlato del killer dei Casalesi in audizione davanti alla Commissione Antimafia

ROMA, 16 dic. – Il boss camorrista Giuseppe Setola “e’ psicologicamente inaffidabile e instabile”. Lo hanno detto il procuratore capo di Napoli, Giovanni Colangelo, e il procuratore aggiunto, Giuseppe Borrelli, nel corso di un’audizione davanti alla commissione parlamentare antimafia. I due magistrati hanno spiegato che l’esponente dei Casalesi, condannato a 7 ergastoli definitivi per 15 omicidi, aveva prima affermato di voler parlare, facendo dichiarazioni “di un certo interesse” su alcune uccisioni “pero’ poi e’ tornato sui suoi passi”.

(AGI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *