“E moriu Crocetta”. Minacce di morte per il governatore siciliano

Telefonata anonima all’alba in Questura

PALERMO, 24 dic – Nuove minacce di morte al presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, a distanza di poco più di una settimana dalla lettera intimidatoria. Questa mattina alle 6.16, come conferma all’Adnkronos lo stesso Governatore della Sicilia, una voce maschile ha chiamato il 113 e ha detto, con una marcata inflessione dialettale: “E muriu Crocetta (E Crocetta è morto)”.

Ad avvertire Crocetta delle nuove minacce sono stati i poliziotti del servizio scorte di Palazzo d’Orleans, dopo la segnalazione della Questura di Palermo.

redazione@ammazzatecitutti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *