Mafia Capitale: Cantone avvia commissariamento Ama e coop

La notizia è stata data oggi dallo stesso presidente dell’Anac

ROMA, 23 dic – Il presidente dell’Autorita’ nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, ha avviato la procedura per il commissariamento dei primi due appalti sospetti controllati a seguito dell’inchiesta Mafia Capitale, affidati da Ama, l’azienda municipalizzata dei rifiuti di Roma, ad altrettante societa’.

A quanto si apprende, l’Anac ieri ha notificato con una lettera l’avvio del procedimento al Consorzio nazionale servizi di Bologna e alla Cooperativa Edera di Roma, che ora hanno 15 giorni di tempo per presentare una memoria scritta. Al termine di questo periodo, Cantone avanzera’ la richiesta di commissariamento dei due appalti al prefetto di Roma, che si esprimera’ in merito con un proprio decreto.

(AGI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *