Regione Toscana annuncia istituzione Osservatorio permanente antimafia

Il nuovo organo votato oggi all’unanimità dal Consiglio regionale

FIRENZE, 3 dic – Il Consiglio regionale della Toscana si impegna ad istituire un Osservatorio regionale permanente sulla criminalità organizzata in Toscana.

L’assemblea, all’unanimità, ha approvato una risoluzione che affida il compito al gruppo di lavoro per la revisione statutaria e regolamentare, se possibile unificando, o armonizzando, altri strumenti gia’ disponibili, come l’Osservatorio sui contratti pubblici e l’Osservatorio sui beni confiscati alla criminalita’ organizzata.

Il nuovo Osservatorio avrà il compito di raccogliere atti e fatti che, pur non costituendo notizia di reato, possono evidenziare palesi illegalità o infiltrazioni delle organizzazioni mafiose, proponendo iniziative di contrasto e controllo per una sempre piu’ larga diffusione della cultura della legalita’. La relazione conclusiva dell’indagine conoscitiva, promossa dalla commissione Affari istituzionali, ha mostrato un quadro complesso e per certi aspetti sorprendente dell’infiltrazione mafiosa nel nostro territorio. La Toscana è, infatti, ai vertici delle regioni italiane per riciclo illecito del denaro “sporco”, con un aumento costante dei beni confiscati alle organizzazioni criminali.

(askanews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *