‘Ndrangheta: 150 anni di carcere ai clan Condello e Tegano

La sentenza della Corte d’Assise di Reggio Calabria chiude il processo “Reggio nord”. Condannati tutti gli imputati

REGGIO CALABRIA, 22 dic – Sono stati tutti condannati i quattordici imputati del processo “Reggio nord”, scaturito dall’operazione coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia nei confronti delle cosche Condello e Tegano. Il dispositivo di sentenza è stato letto dalla presidente del collegio Natina Pratticò alla presenza degli imputati, sorvegliati in aula come di consueto dal Gom della Polizia penitenziaria.

La pena più alta è quella di Domenico Condello conosciuto come “Micu u pacciu”, per lui i giudici hanno emesso una sentenza a 26 anni di carcere.

Giovanni Barillà, seguendo le tracce del quale i carabinieri del Ros riuscirono a catturare il superlatitante Pasquale Condello ”Il Supremo’‘, è stato condannato a 8 anni di reclusione. E poi ancora:

  • Gaetano Francesco Belfiore a 10 anni
  • Pasquale Bertuca a 15 anni e 8 mesi
  • Giuseppe Garonfolo a 15 anni
  • Giuseppa Santa Cotroneo a 6 anni
  • Gianluca Favara a 10 anni
  • Francesco Genoese a 12 anni
  • Renato Marra a 12 anni
  • Cosimo Morabito a 4 anni e sei mesi
  • Robertino Morgante a 4 anni
  • Pasquale Rappoccio a 5 anni
  • Fabio Pasqualino Scopelliti a 4 anni e sei mesi
  • Bruno Tegano a 16 anni.

Lo stato e gli enti locali parti civili

Gli imputati dovranno risarcire con cinquantamila euro il Ministero dell’Interno, la Regione Calabria e la Provincia di Calabria, tre soli imputati dovranno risarcire anche il Comune di Reggio Calabria.

redazione@ammazzatecitutti.it

One thought on “‘Ndrangheta: 150 anni di carcere ai clan Condello e Tegano

  1. Ettore Ferrero... 22 febbraio 2015 at 16:34 - Reply

    Cara Redazione di Ammazzatecitutti.it,

    Il 12 Ottobre 2012 il Superlatitante Domenico Condello, inserito nella lista dei 30 latitanti di maggiore pericolosità stilata dal Ministro dell’Interno, venne catturato dal Ros dei Carabinieri a Reggio Calabria dovendo scontare la pena dell’ergastolo.
    Con la sentenza dell’ Operazione Antindrangheta ” Reggio Nord” condannandolo ad altri 26 anni di reclusione, rinchiuso al 41 bis, somma ulteriori anni di detenzione.
    In attesa di qualche ripensamento… verso la collaborazione!.
    Grazie!…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *