Palermo: i Carabinieri incontrano le scuole dello Zen

Oggi si chiude il ciclo di incontri promosso dal Comando provinciale dell’Arma.

PALERMO, 10 dic – Proseguono a Palermo i cicli di incontri, organizzati dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Palermo, presso gli istituti scolastici del capoluogo siciliani, dedicati alla formazione della cultura e della legalità. Con oggi si chiude il ciclo di incontri dei Carabinieri Artificieri Antisabotaggio con la scolaresca. “I Carabinieri intendono spiegare ai ragazzi quali sono i giochi pirici, o a libera vendita, che possono essere usati – spiegano dall’Arma – illustreranno le precauzioni da usare nel loro maneggio ed i comportamenti da evitare perché pericolosi”. Questa iniziativa si è articolata in diversi incontri, il 18 novembre presso il Convitto Nazionale Giovanni Falcone di piazza Sant’Angeli, il 28 novembre presso la Scuola Media Statale Pino Puglisi di via Pansera, il 3 dicembre presso la Scuola Media Statale Ipsia di Borgo Nuovo di via Centuripe e oggi presso la Scuola Media Giovanni Falcone dello Zen in via Marchese Pensabene.

(AdnKronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *