Sciolto per ‘ndrangheta il Comune di Gioia Tauro


Il porto di Gioia Tauro ULTIM'ORA – Il Consiglio dei ministri ha deliberato
, su proposta dello stesso Ministro dell'interno Giuliano Amato, lo scioglimento del consiglio comunale di Gioia Tauro (Reggio Calabria), dove "sono state accertate forme di condizionamento da parte della criminalità organizzata". Ne dà notizia la presidenza del Consiglio.

Il Governo ha anche deciso la proroga dello scioglimento del Consiglio comunale di Cerda (Palermo), "al fine di consentire il completamento dell'azione di recupero e risanamento complessivo dell'istituzione locale".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *