Sostieni “Ammazzateci tutti”

Aiutaci a non perdere la voce

CAMPAGNA DI AUTOFINANZIAMENTO 2015

La nostra formula: “chi ci vuole ci sostiene”

 

Essere persone libere paga, ma la libertà ha un costo, ovviamente, e la nostra scelta di non legarci politicamente ed economicamente a nessun carro per poter essere veramente liberi di dire, fare e denunciare ci vincola all’autofinanziamento.

 

fundraising

L’impegno contro tutte le mafie di tutti i giovani di Ammazzateci Tutti è volontariato sociale, ma il sito internet, le sedi, uniti alle centinaia di biglietti del treno per incontrare i ragazzi nelle scuole di tutta Italia, nel momento in cui abbiamo deciso di non bussare alla porta di nessuna regione, provincia o comune per avere alcun contributo o finanziamento, diventano un impegno per il quale è fondamentale l’aiuto ed il sostegno di più gente possibile.

Pertanto chiediamo, non tanto ai ragazzi quanto agli adulti, un piccolo contributo economico per poter continuare liberamente la nostra missione di cittadinanza. Perchè un Paese fatto di silenzi ed omertà non è un Paese democratico. A noi, a voi il compito di rompere, di scegliere, di impegnarsi, spendersi.

Siamo convinti che con l’aiuto ed il sostegno di tutte le persone che fanno il tifo per noi, questa partita possiamo vincerla.

Puoi contribuire in 4 modi

1. ON-LINE CON CARTA DI CREDITO

Clicca sul pulsante sottostante per effettuare una donazione direttamente on-line con la tua carta di credito:




2. BONIFICO BANCARIO

inviando un bonifico bancario su BancoPosta intestato a:
ASS.NE “I RAGAZZI DI LOCRI – AMMAZZATECI TUTTI”

IBAN: IT14 X076 0103 2000 0008 0253 792

ABI 7601 – CAB 3200 – c/c n. 80253792 – CIN: X

oppure, sul conto Banca Prossima (Gruppo Intesa) intestato a:
ASS.NE “I RAGAZZI DI LOCRI – AMMAZZATECI TUTTI”
IBAN: IT76O0335901600100000070422

inserendo nella causale “Donazione Autofinanziamento 2015″

3. BOLLETTINO DI CONTO CORRENTE POSTALE

inviare un bollettino di c/c postale intestato a:
ASS.NE “I RAGAZZI DI LOCRI – AMMAZZATECI TUTTI”
conto corrente postale
n. 8 0 2 5 3 7 9 2

inserendo nella causale “Donazione Autofinanziamento 2015″

4. CINQUE PER MILLE

indicando nella tua Dichiarazione dei redditi

il nostro codice fiscale

90018660804

 

L’importo del contributo è libero, ovviamente.

A seconda dell’entità della tua donazione diverrai:

  • SIMPATIZZANTE

    di Ammazzateci tutti con un un contributo di 10,00 €

  • SUPPORTER

    di Ammazzateci tutti con un un contributo di 30,00 €

  • SOSTENITORE

    di Ammazzateci tutti con un un contributo di almeno 50,00 €

  • SOSTENITORE BENEMERITO

    di Ammazzateci tutti con un contributo uguale o superiore a 150,00 €

  • AZIONISTA

    di Ammazzateci tutti con un contributo oltre 500,00 €

  • GRANDE AZIONISTA

    di Ammazzateci tutti con un contributo uguale o superiore a 5.000,00 €

 

Una volta effettuata la donazione ti preghiamo di segnalare il versamento dell’importo alla mail donazioni@ammazzatecitutti.org, al fine di avere regolare riscontro dell’importo.
L’elenco (speriamo il più lungo possibile) delle persone che contribuiranno all’autofinanziamento sarà pubblicato sul sito internet, salvo diversa indicazione da parte dei donatori.

 

Dona adesso online con PayPal

[dgx-donate]


Con il tuo contributo puoi godere delle agevolazioni fiscali

PER I PRIVATI

Le donazioni ad Ammazzateci Tutti, effettuate con qualsiasi mezzo di pagamento, ad esclusione di quelle per contanti, sono fiscalmente deducibili, ai sensi dell’art. 14 del decreto legge n° 35 del 14 marzo 2005, in sede di determinazione delle imposte sul reddito, nei limiti del 10% del reddito complessivo.

PER LE IMPRESE

Per i titolari d’impresa “resta ferma la facoltà di applicare le disposizioni di cui all’art. 100, comma 2, del vigente T.U.I.R. N° 917/86” che prevedono la possibilità di dedurre fino a un massimo del 2% del reddito d’impresa.

Per usufruire di queste agevolazioni fiscali è necessario che l’offerta venga effettuata mediante sistemi di pagamento verificabili e cioè: vaglia postale – assegno – bonifico bancario – carta di credito. Occorre indicare la causale del contributo (= Donazione Autofinanziamento Ammazzateci tutti) e conservare la ricevuta di pagamento eseguito.
La ricevuta non dovrà però essere allegata alla dichiarazione dei redditi ma conservata a parte per poterla esibire nel caso che venga richiesta.
Per la “ricevuta di pagamento” si intende, ad esempio, la matrice del vaglia postale eseguito oppure la ricevuta dalla banca per un bonifico oppure l’estratto conto bancario da cui risulti l’accredito periodico in favore dell’Associazione.
Pin It