GRATTERI: “TOTALE CONTROLLO ‘NDRANGHETA SU SALERNO-REGGIO CALABRIA”

{mosgoogle}REPUBBLICA.IT – Ogni tratto della Salerno-Reggio Calabria, “la strada delle emozioni”, come la definiva uno spot dell’Anas la scorsa estate, è “appaltato” alla ‘ndrangheta.
Ne e’ convinto il sostituto procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, che ai microfoni della trasmissione “Viva Voce” di Radio 24 spiega: “Il controllo della ‘ndrangheta sulla Salerno-Reggio Calabria e’ totale. Ogni volta che i lavori scendono, ogni clan locale di ‘ndrangheta ha il suo pezzo di autostrada che controlla. Perche’ non è soltanto il guadagno, non è soltanto la mazzetta del 3 o del 4%, è l’esternazione del potere. Perché il capo clan locale riesce a far assumere dieci, venti, trenta operai con l’ufficio del lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *