‘NDRANGHETA: SAN LUCA, GIP CONFERMA IMPIANTO ACCUSATORIO CONTRO FAMIGLIE MAFIOSE

{mosgoogle} (ANSA) REGGIO CALABRIA – E' stato confermato l'impianto accusatorio dell'operazione 'Fehida', coordinata dalla procura contro le 'famiglie' mafiose di San Luca.Lo scorso 30 agosto i carabinieri e la polizia di Stato avevano notificato il fermo giudiziario a trentadue persone, tutte legate alle cosche Pelle-Vottari e Nirta-Strangio per la sussistenza di elementi secondo i quali era fondato il pericolo di fuga dei soggetti in questione. Solo per uno degli indagati, il gip avrebbe rigettato la misura custodiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *