TORNA LEGALITALIA, IL RADUNO DEI GIOVANI ANTIMAFIA

{mosgoogle}(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 6 AGO – A Reggio Calabria torna «Legalitalia», l'iniziativa antimafia, quest'anno dedicata alla memoria del magistrato di Cassazione Antonino Scopelliti, assassinato il 9 agosto 1991 a Campo Calabro. «L'immagine della nostra regione – hanno detto gli organizzatori Aldo Pecora, del movimento 'Ammazzateci tuttì e Rosanna Scopelliti, figlia del magistrato ucciso – con la terribile strage di Duisburg è uscita letteralmente distrutta. Per questo abbiamo deciso che bisognava rimboccarsi le maniche, tutti insieme, tutti i calabresi di buona volontà». «Legalitalia», si snoderà, a partire da venerdì, lungo tre giorni di manifestazioni e convegni cui prenderanno parte magistrati, giornalisti, politici, che giungeranno da tutta Italia per confrontarsi su temi di rilevanza civile ed istituzionale. Il meeting, sponsorizzato dal Comune, dalla Provincia di Reggio Calabria e dalla Regione, sarà aperto al contributo «della meglio gioventù italiana – come ha detto Pecora – ragazzi e ragazze che potranno venire a Reggio grazie anche ad un contributo a titolo di rimborso spese». Alla manifestazione è stata preannunciata la presenza dei magistrati Piero Grasso, Salvo Boemi, Nicola Gratteri, Felice Lima, Antonio Ingoia, Luigi De Magistris; dei giornalisti Michele Cucuzza, Carmine Fotia, Pino Maniaci, Sonia Alfano e Antonio Prestifilippo, autore del libro «Morte di un giudice – il delitto Scopelliti». (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *