‘Ndrangheta: arrestato il latitante Natale Trimboli

Era nell’elenco dei ricercati più pericolosi del Viminale

REGGIO CALABRIA, 21 gen – I Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno arrestato il latitante Natale Trimboli, di 46 anni, inserito nell’elenco dei ricercati pericolosi del Ministero dell’Interno. Trimboli, ricercato in ambito internazionale, condannato nel processo Minotauro svoltosi a Torino, è inserito con ruoli di primo piano nella cosca Trimboli-Marando di Platì.

Tre fiancheggiatori del latitante Natale Trimboli sono stati arrestati nel corso dell’operazione dei carabinieri che ha portato alla cattura del ricercato. Trimboli, durante l’arresto, non ha opposto alcuna resistenza, non era armato ed era in compagnia dei tre favoreggiatori che sono stati arrestati. Le indagini proseguono per scoprire la rete di fiancheggiatori che ne ha consentito la latitanza, che si protraeva da anni.

“Grazie al lavoro straordinario delle Forze dell’Ordine e della Magistratura, oggi la Squadra Stato ha inferto un altro duro colpo alla criminalità organizzata con l’arresto, a Molochio, del latitante Natale Trimboli, inserito nell’ elenco dei 100 latitanti più pericolosi e ricercato anche in ambito internazionale”. Cosi’ il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha commentato l’arresto del latitante Trimboli, complimentandosi con il comandante generale dell’Arma dei carabinieri, Tullio Del Sette.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *