Lavoro: card. Sepe, “è il primo fattore equilibrio sociale”

“Con il lavoro si puà sconfiggere la camorra”

NAPOLI, 8 dic – ”Di lavoro c’e’ necessità di tutti perche’ un’economia sana costituisce il primo fattore di equilibrio sociale che di per sé spiana la strada del bene comune”. Lo ha detto il cardinale Crescenzio Sepe nel discorso per il consueto omaggio all’Immacolata. In piazza del Gesu’ in prima mattinata e’ giunta anche una delegazione di disoccupati che pero’ non ha raggiunto la zona della cerimonia che era presieduta dalla forze dell’ordine.

Con il lavoro, ha rimarcato il cardinale Sepe ”si puo’ contribuire efficacemente a contrastare la camorra‘ ma ”in questa prospettiva che i malati, gli anziani soli, gli ultimi della fila, possono concretamente sperare che la quota di ingiustizia ai loro danni non diventi condanna”.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *