Mafia a Roma: interviene il Vaticano, “l’illegalità calpesta i più deboli”.

Le dichiarazioni del segretario di Stato cardinal Pietro Parolin sono state rilanciate in prima pagina dall’Osservatore Romano.

ROMA – Su quella che il premier Matteo Renzi ieri ha definito “uno schifo”, ovvero la situazione che ha determinato a Roma oltre 30 tra indagati e arrestati nell’operazione “Mondo di mezzo” della Dda, oggi tuona, inaspettata, anche la Santa Sede.
Il Vaticano, attraverso il segretario di Stato cardinale Pietro Parolin, il quale rispondendo alle domande dei giornalisti a margine della sua visita all’ospedale pediatrico Bambino Gesù, ha espresso “sconcerto e preoccupazione” per l’inchiesta ribattezzata “Mafia Capitale” sulle commissioni tra criminalità organizzata, politica, amministrazione pubblica e finanche  imprenditoria sociale.

Una società che non cura la legalità – ha detto Parolin – è una società destinata a lasciare il predominio soltanto al piu’ forte e a calpestare il piu’ debole. E quindi certamente tutto questo provoca molto preoccupazione”. “Io direi – ha aggiunto – che dovremmo venire qui qualche volta per capire qual è il senso vero della vita e forse ritrovare anche quei valori autentici, tra cui c’e’ anche proprio questo senso profondo della legalita’ e del rispetto della legge, non soltanto come formalismo ma come rispetto sostanziale dei diritti di ciascuno. E soprattutto – ha insistito – torno a dire, dei più deboli e dei piu’ vulnerabili”.

Le parole del cardinale Parolin sono evidentemente la linea ufficiale della Santa Sede: l’Osservatore Romano, infatti, ha voluto rilanciare le sue dichiarazioni in prima pagina, in un articolo dal titolo “L’illegalità calpesta i piu’ deboli”. Finora da Oltretevere non c’era stato ancora un commento alla vicenda giudiziaria. Due giorni fa, incontrando la Focsiv e facendo implicito riferimento all’indagine della procura romana (che tocca anche la gestione dei centri di accoglienza e dei campi nomadi), Papa Francesco aveva avvertito che “i poveri non possono diventare un’occasione di guadagno“.

palvin
redazione@ammazzatecitutti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *