Gratteri nuovo Procuratore a Catanzaro. Aldo Pecora: ‘Questa nomina ricorda all’Italia che la Calabria brilla di propria luce’

‘Questa nomina ricorda all’Italia che la Calabria brilla di propria luce’

Reggio Calabria, 21 aprile 2016 – “Desidero esprimere, a nome mio e di tutti i ragazzi del movimento antimafie ‘Ammazzateci tutti’, non solo le nostre sincere felicitazioni al dott. Nicola Gratteri per la nomina alla Procura di Catanzaro, ma il nostro legittimo orgoglio nel vedere finalmente riconosciuto, anche formalmente ed unanimemente dal Plenum del CSM, lo straordinario esempio di questo magistrato che, in virtù della propria indiscussa professionalità e competenza e della dedizione portata fino allo spirito di sacrificio, può permettersi il lusso – che non è di tutti – di una splendida indipendenza intellettuale. Questa nomina ricorda all’Italia tutta che la Calabria brilla di luce propria, e non di luce riflessa”. Lo afferma in una nota Aldo Pecora, giornalista, leader del movimento ‘Ammazzateci tutti’.
“Garantiamo quindi da oggi ancor di più – prosegue il giovane attivista antimafia – il nostro supporto incondizionato al dott. Gratteri ed alle Forze dell’Ordine con i nostri giovani che, con i loro preziosi consigli e la loro benevola attenzione, sono cresciuti come ‘calabresi nuovi’.
Ed insieme a noi – conclude Aldo Pecora – certamente avremo tutta quella incredibile e meravigliosa ‘Calabria nuova’, fatta di associazioni come ‘ConDivisa’, guidata da Lia Staropoli, come le cooperative che riutilizzano beni confiscati alla ‘ndrangheta, e come le tante iniziative spontanee e senza fini di lucro, dal volontariato e dal Terzo settore, che operano nella nostra regione in diversi percorsi di legalità e per l’obiettivo comune di una Calabria che al più presto, soprattutto con le proprie forze, aiutata ed ispirata da calabresi come il dott. Gratteri, riuscirà a liberarsi dalle mafie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *